fbpx
fine del mercato tutelato

Fine del mercato tutelato: scegli bene il fornitore

Il mercato libero diventerà l'unica modalità di fornitura per la generalità dei casi. Scopri di più sulla fine del mercato tutelato.

L’evoluzione del mercato energetico in Italia segna una svolta significativa con la fine del mercato tutelato per l’energia elettrica e il gas. Questo cambiamento apre nuove possibilità per i consumatori, offrendo maggiore libertà di scelta e potenzialmente migliori condizioni di mercato. È fondamentale, tuttavia, comprendere le implicazioni di questa transizione per fare scelte consapevoli.

Approfondiamo nei successivi paragrafi di cosa si tratta.

Fine mercato tutelato energia elettrica

A partire da aprile 2024, i clienti domestici non vulnerabili di energia elettrica non saranno più serviti tramite i servizi di tutela, con condizioni economiche e contrattuali definite dall’ARERA.

Questo significa che il mercato libero diventerà l’unica modalità di fornitura per la generalità dei casi. Per facilitare il passaggio al mercato libero, l’ARERA ha previsto un percorso graduale che garantisce la continuità della fornitura e offre agli utenti informazioni adeguate per scegliere l’offerta più adatta.

Da settembre 2023 a marzo 2024, i clienti riceveranno comunicazioni per evidenziare la possibilità di passare al mercato libero. Se non si opta per il mercato libero, dal 2024, la fornitura passerà automaticamente al Servizio a Tutele Graduali (STG), con condizioni definite da ARERA.

È importante quindi scegliere bene il proprio fornitore.

Gas fine mercato tutelato

Per i clienti domestici di gas naturale, la fine della tutela di prezzo è prevista da gennaio 2024. Anche in questo caso, l’ARERA ha predisposto un percorso graduale per accompagnare i clienti nel passaggio al mercato libero, garantendo continuità e informazioni adeguate.

Le famiglie e i condomini dovrebbero aver già ricevuto una comunicazione dal proprio venditore riguardo la possibilità di scegliere un’offerta di mercato libero. Se non si sceglie un’offerta di mercato libero, il servizio continuerà con condizioni economiche e contrattuali simili alle offerte PLACET a prezzo variabile.

I clienti vulnerabili, identificati secondo specifici criteri, continueranno a essere serviti nel servizio di tutela della vulnerabilità con condizioni definite dall’Autorità.

Cosa accadrà con la fine del mercato tutelato

La scadenza mercato tutelato rappresenta un momento chiave per i consumatori. Con la fine mercato tutelato gas privati, i clienti domestici avranno la possibilità di navigare un mercato più ampio e diversificato.

È importante essere informati sulla fine del mercato tutelato quando per sfruttare appieno le opportunità che si presentano. Questa transizione rappresenta un’importante evoluzione nel settore energetico italiano, promettendo una maggiore flessibilità e personalizzazione per i consumatori nel scegliere il proprio fornitore di energia elettrica e gas.