fbpx
Caro-bollette Come Risparmiare

Caro bollette: Come Risparmiare?

Secondo uno studio condotto dalla società Enea, una famiglia media italiana con qualche accortezza potrebbe ridurre le bollette di 180 euro annui..

Secondo uno studio condotto dalla società Enea, una famiglia media italiana con qualche accortezza potrebbe ridurre le bollette di 180 euro annui. Da luglio a oggi poi c’è stato un aumento vertiginoso del costo dell’energia quindi il risparmio potrebbe essere ancora più alto. Di seguito alcuni consigli che vi permetteranno di ridurre drasticamente i costi delle bollette.

CONDIZIONATORI E TERMOSIFONI

Un consiglio molto utile che danno gli esperti è quello di sostituire il condizionatore con il deumidificatore per cercare refrigerio in questi ultimi giorni di estate, così da abbattere i consumi tra il 15 e il 20 per cento. A breve poi sarà il riscaldamento a preoccupare, per ridurre il consumo di gas, il consiglio è di abbassare il termosifone di un grado almeno, due in caso non ci siano anziani in casa. Un altro consiglio utile è quello di iniziare a pensare all’autoproduzione di energia attraverso l’utilizzo di pannelli fotovoltaici.

IMPATTO ACQUA CALDA

Il consumo del gas dipende in parte dalla produzione dell’acqua calda, limitare la durata della doccia e non lasciare il rubinetto aperto quando si entra ed esce può aiutare di molto ad abbassare i consumi. Anche in questo caso il fotovoltaico potrebbe essere una soluzione alternativa, può infatti essere utilizzato per riscaldare l’acqua in casa.

CONSUMI ELETTRODOMESTICI

Gli elettrodomestici nei contratti di fornitura che prevedono una tariffa bioraria, andrebbero usati nelle fasce orarie più vantaggiose, di solito tra le 19 di sera e le 8 del mattino. Altro consiglio utile, la lavatrice e la lavastoviglie andrebbero usate solo a pieno carico e mai lasciate in stand by.

Se dovete fare un acquisto, preferite acquistare elettrodomestici di ultima generazione, preferibilmente con sull’etichetta il simbolo A+++ che rappresenta il valore più alto di efficienza energetica (G è il valore più basso).

IN CUCINA

Ai fornelli il primo consiglio riguarda l’acquisto di una cucina a induzione che consente infatti un notevole risparmio rispetto a quella tradizionale.

Per quanto riguarda le preparazioni dei piatti per risparmiare basta un poco di fantasia e ripensare le proprie abitudini a tavola. Le marinature ad esempio sono ottime e non richiedono fuoco, le verdure si possono poi mangiare crude, salvaguardando i valori nutrizionali e non consumando energia, l’insalata di spinaci crudi a esempio è buonissima, però chi li preferisce cotti, può passarli due minuti in padella, evitando di farli bollire per lunghi periodi.

Lasciati aiutare da Risparmiami.it. Oltre a cercare le migliori offerte dei gestori gas e luce sul mercato, Risparmiami.it effettua per te la selezione delle tariffe più in linea con i tuoi bisogni. Cosa aspetti?